Gestione organico

La frazione organica rappresenta più del 30% dei rifiuti prodotti quotidianamente. Questa frazione deve essere correttamente gestita dall’ente, con un idoneo ed efficace servizio di raccolta, oppure dall’utente stesso, con il compostaggio domestico.

Praticare il compostaggio rende ancora più facile e utile fare la propria parte nella tutela dell’ambiente, nella riduzione dei rifiuti e nel contenimento dei costi di gestione da parte del comune o dell’ente.

Gestione organico

Raccolta della frazione organica

In Italia la frazione organica gestita dagli enti è in costante aumento negli ultimi anni (Rapporto Rifiuti Urbani ISPRA 2019). È quindi importante che una percentuale sempre più alta di questi rifiuti venga gestita direttamente dall’utente, quando possibile, attraverso il compostaggio domestico. Quando non è possibile farlo, in assenza di un giardino o un orto, è fondamentale differenziare l’organico e conferirne la gestione all’ente incaricato della raccolta dei rifiuti.

Come interviene il comune o l’ente gestore?

Quando il gestore si occupa della raccolta della frazione organica, che deve essere trasportata a un idoneo impianto di compostaggio, i costi della raccolta, trasporto e valorizzazione sono inseriti all’interno della tariffa dei rifiuti. 

L’ente deve anche occuparsi di fornire idonei contenitori agli utenti. I contenitori per i rifiuti organici, STELO e URBA, sono realizzati in polipropilene riciclato, certificato “Plastica Seconda Vita” da Raccolta Differenziata, resistente ai raggi UV e agli agenti chimici, biologici e atmosferici. Poco ingombranti, facili da inserire anche nello spazio sotto il lavello e pratici di pulire, sono contenitori chiusi o aerati, che rendono più agevole la differenziazione dell’umido per la raccolta porta a porta.

I prodotti Sartori Ambiente per la gestione del rifiuto organico:

  • Contenitori con TAG univoco URBA
  • Contenitori URBA e STELO
  • Sacchi per la raccolta differenziata dell’organico
  • ArcoSTART MIP per l’associazione univoca dei contenitori e dei sacchi alle utenze

Compostaggio domestico

Gli scarti organici domestici e il verde sono quasi sempre convertibili in preziosa risorsa. Produrre compost in casa è una soluzione naturale per gestire i rifiuti organici della cucina e dell’orto e ridurre i costi di raccolta e smaltimento da parte del comune o dell’ente gestore. 

Se l’utente ha la possibilità di scegliere la compostiera, l’ente può occuparsi della sua distribuzione. Grazie ad ArcoSTART MIP questa operazione sarà più facile e veloce.

  • L’utente si presenta in magazzino, ritira la compostiera (il pacco è comodo da trasportare) e viene associato ad essa tramite QR code.
  • Per praticità l’utente può ricevere anche un contenitore STELO per poter gestire il rifiuto organico in casa e poi trasportarlo alla compostiera.
  • L’utente gestisce successivamente tutta la frazione organica in maniera indipendente, ottenendo un risparmio economico calcolabile in fattura, riducendo all’ente la quantità di rifiuto da raccogliere.

Come compostare?

La pratica del compostaggio è semplice, ma per chi inizia può essere utile avere un supporto sia nelle fasi iniziali che nel corso del tempo. COMPOST UP permette di rimanere connessi con i cittadini, di fornire indicazioni, formare i compostatori alla corretta pratica di compostaggio e rispondere a loro dubbi attraverso diversi canali e forme di comunicazione quali: 

  • ecotips
  • fotografie
  • questionario
  • FAQ
  • Manuale di compostaggio

Dove collocare la compostiera?

Uno degli step fondamentali del compostaggio è quello di posizionare il composter nel posto e nel modo giusto. Quando l’utente porta a casa la compostiera può collegarsi all’app e seguire le indicazioni riportate. Se l’ente ha attivato il modulo “Albo compostatori” può verificare la localizzazione della stessa e suggerire modifiche in caso di errato posizionamento.

I prodotti Sartori Ambiente per la gestione del compostaggio domestico

Richiesta informazioni

I dati conferiti con la compilazione del presente modulo di richiesta informazioni saranno oggetto di trattamento cartaceo e informatizzato. I Suoi dati saranno utilizzati esclusivamente per dare risposta alle sue specifiche richieste. Titolare dei dati è Sartori Ambiente Srl, cui potrà rivolgersi per l'eservizio dei Suoi diritti, tra cui rientrano il diritto d'accesso ai dati, d'integrazione, rettifica e cancellazione. Per la visione dell'informativa completa si rimanda a: privacy policy